Io bevo fit – UN SORSO DI BENESSERE

Io bevo fit – UN SORSO DI BENESSERE

Informazione pubblicitaria

Bevande per lo sport e il benessere, prodotte in Italia e distribuite attraverso un sistema completamente ‘plastic-free’ mediante corner self service personalizzabili con il logo della propria struttura.

iobevoFIT® è una soluzione per la distribuzione di bevande e alimenti mediante dispenser personalizzabili forniti in comodato gratuito, assistenza inclusa.

Il ventaglio dei prodotti disponibili per i nostri dispenser è ampio e in continua evoluzione e comprende bevande vegan, idrosaline, isotoniche, salutistiche, energetiche, zero calorie, succhi, tisane. Il catalogo bevande è ricco e in continua evoluzione.

A partire dall’analisi delle vostre esigenze elaboreremo per voi un progetto articolato: combinazione di format e prodotti, elaborazione dei dispenser, soluzioni commerciali, comunicazione ai clienti dei prodotti e servizi scelti.

Elementi portanti della soluzione sono la qualità dei prodotti e la sostenibilità, oltre alla drastica riduzione dei rifiuti da imballaggio e dei trasporti e all’utilizzo di dispenser caratterizzati da alte prestazioni ecosostenibili: classi energetiche A++ e A+ misurate da ente terzo, come da protocollo E.V.A. – E.M.P. European Vending Association – Energy Measurement Protocol.

Maggiori informazioni su www.iobevofit.com

e sui canali social (Facebook, Instagram e Youtube).

______________________________________________

Abbiamo chiesto a Valerio Bellia, titolare di alcuni noti centri fitness a Genova, che cosa ne pensano i suoi clienti della comodità del distributore in palestra?

«Apprezzano il servizio per più ragioni: la principale per la possibilità di avere a disposizione diverse tipologie di acque e bevande, in qualunque momento. Oltre alla comodità, per loro c’è un evidente risparmio economico. Inoltre, anche i clienti si sentono parte di un progetto “green” che oggi sta toccando la coscienza di un numero crescente di persone. Noi ad oggi per esempio abbiamo ridotto del 70% il consumo di bottigliette di plastica». 

Chi si occupa delle manutenzioni, acquisti, ricarica macchine e quanto altro? Porta via molto tempo?

«Assolutamente no, nel mio caso ho dato il compito a due persone di occuparsi di ordini e ricariche, ma è molto semplice e gestibile». 

Che tipo di redditività si può avere con un erogatore automatico?

«Dipende dall’impostazione che si vuole dare. Personalmente ne ho fatto un elemento di valore dei miei club, per distinguermi da un tipo di offerta ormai standardizzata. Ho volutamente creato una rottura, includendo il beverage come servizio e costo da me assorbito. Ma questo non esclude un tipo di impostazione a consumo, utilizzando per esempio lo stesso lettore tessere da ingresso, per abilitare le consumazioni e regolarle a seconda dell’abbonamento sottoscritto». 

Lo consiglierebbe ai suoi colleghi titolari di centri fitness?

«Sì, assolutamente, fermo restando che non è un servizio che “va” da solo, va contornato da un corretto marketing e un’adeguata comunicazione. Un buon servizio ha sempre bisogno di una cornice luccicante». 

Puoi contattarci:

www.iobevofit.com

Facebook Comments
In this article