Nasce World Active Forum (WAF) - La Palestra

Scarica gratis il numero 103

Fitness

Nasce World Active Forum (WAF)

La pandemia non solo ha avuto un impatto negativo sulla salute delle persone in tutto il mondo, ma ha sconvolto in modo significativo i nostri modi di vivere. I leader mondiali hanno dovuto rafforzare la loro collaborazione, per superare la crisi e limitare i notevoli costi umani, economici, sociali e politici.

In questo contesto, anche il settore del fitness e dell’attività fisica si è mobilitato e ha deciso di migliorare la collaborazione tra le associazioni nel mondo, per essere riconosciuto come una soluzione a livello sociale quando si tratta di salute e benessere pubblico.

Alla luce di quanto sopra, le associazioni di tutti i continenti dell’industria del fitness nazionale e regionale, nelle persone dei Presidenti e CEO, hanno deciso di formare il World Active Forum (WAF) come luogo formale di incontro globale e come futuro organismo di rappresentanza collettiva. Ventinove associazioni nazionali europee del settore del fitness e dell’attività fisica hanno deciso il 7 Aprile di sostenere il lancio del World Active Forum, al fine di garantire in tutto il mondo la rappresentanza del proprio settore.

Il World Active Forum, presentato il 20 giugno durante un incontro virtuale come associazione dei leader del settore, mira a collegare le associazioni del settore del fitness in tutto il mondo e a fornire al settore del fitness e dell’attività fisica una voce unificata a livello globale. La comunità in rete del  WAF si impegna ad collaborare al più alto livello di responsabilità, apertura e trasparenza e ha inizialmente adottato il motto “più persone, più attive, più spesso” come slogan e missione pubblica.

Barrie Elvish, CEO di AUSactive, membro fondatore di WAF, industria leader riconosciuta a livello mondiale, è stato eletto come primo presidente del World Active Forum.

La funzione di Segreteria sarà svolta da EuropeActive. I membri della WAF hanno concordato il principio della rotazione delle funzioni di Presidente e Segretariato del World Active Forum tra i suoi membri su base annuale, riflettendo la natura veramente globale del WAF.

È stato anche deciso, dai membri del WAF, che saranno necessarie riunioni di coordinamento del gruppo ogni mese fino al World Active Summit che si terrà nell’aprile 2023. Questo primo raduno fisico del WAF sarà seguito da raduni annuali in tutto il mondo, in concomitanza con altri importanti eventi del settore. Inoltre, è stato deciso di istituire uno gruppo direttivo e una serie di gruppi di lavoro, che trattano argomenti relativi a skills e workforce, raccolte dati e ricerca, affari pubblici e un gruppo relativo agli stakeholder commerciali, che consentiranno il coinvolgimento di esperti del settore provenienti da tutti i continenti.

Sarà presente, al terzo incontro del World Active Forum in programma il 16 agosto, la Dott.ssa Fiona Bull, capo dell’Unità di Attività Fisica dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, la quale condividerà la sua vision relativamente al ruolo del settore del fitness e dell’attività fisica come parte della soluzione a sfide comuni per la salute pubblica e alla necessità di una collaborazione globale.

Per ulteriori informazioni, contattare thesecretariat@world-active.com

Iscriviti alla newsletter