Non facciamoci dimenticare - La Palestra

Scarica gratis il numero 92

Gestione

Non facciamoci dimenticare

Ecco alcuni suggerimenti per mantenere vivo il legame con i vostri iscritti anche quando non frequentano a causa della pandemia, ma non solo.

Mai come nell’ultimo periodo ci è risultato ben chiaro quanto possa essere importante la fedeltà dei soci iscritti: ci siamo accorti di quanto, nel caso in cui venga a mancare la quotidianità e il contatto diretto per cause di forza maggiore, sia fondamentale sapere come rimanere in contatto e mantenere ben saldo il rapporto palestra/socio, affinché possano ritornare numerosi appena possibile.

Imparare a sfruttare gli strumenti digitali

Per quanto una situazione di lontananza (dovuta come di recente a chiusure oppure anche a mancata frequentazione dell’iscritto stesso, per i più svariati motivi) possa sembrare irrisolvibile, in realtà non lo è. La digitalizzazione della nostra epoca ci offre ormai tantissime opportunità per coltivare e rafforzare il legame con i nostri clienti.

Implementare il Piano Social Media

Contenuti di qualità, incentrati su tematiche riguardanti l’allenamento, la palestra, il team di trainer sono fondamentali per rimanere, qualsiasi cosa accada, “top of mind”, ovvero sempre nella testa dei nostri iscritti. Un concetto assolutamente sempre valido, 365 giorni l’anno, ma ancora più utile in caso di stop all’allenamento, forzato o meno che sia. Non dimentichiamo mai che il 99% degli italiani oggi ha almeno un account social e gli utenti passano in media quasi due ore al giorno sui Social Media (Fonte Digital 2020 di We Are Social con Hootsuite): essere costantemente presenti con post interessanti e coinvolgenti può fare la differenza tra perdere un socio oppure legarlo a filo doppio.

Dare uno spazio al training online

Allenarsi a distanza, così come tante altre attività lavorative, non rappresenta più una semplice “alternativa”, da utilizzare in maniera sporadica e amatoriale. Il training virtuale deve essere realizzato in maniera professionale, con strumenti audio e video che consentano un allenamento efficace, sia dal punto di vista del monitoraggio performance che del coinvolgimento. L’anno appena trascorso ha inaugurato un’epoca di nuove abitudini, tra cui senza dubbio questa; rimanere indietro sarebbe come offrire un servizio in meno agli iscritti. Riamiamo al passo con i tempi.

Farsi vedere

Investire in advertising è, di fatto, un modo per incrementare il proprio giro di clienti. In alcune situazioni poi, può essere anche la scelta corretta per mantenere gli iscritti attuali. Piccole campagne online, mirate a far girare in maniera più efficace i nostri contenuti social oppure a farci trovare tra le prime posizioni di Google, possono risultare determinanti per rimanere nella testa e nel cuore degli iscritti. E sottolineo “piccole”, perché la spesa per una campagna online può essere anche solo di qualche centinaio di euro, portando però in modo concreto molto valore.

Valorizzare il proprio sito

Se in palestra il nostro iscritto non può o non vuole andare per un determinato periodo, il sito Web è l’unico “luogo” dove potrà viverci. Ricordiamo infatti che se i Social sono dei canali di comunicazione (peraltro non di nostra proprietà), il sito è il nostro centro virtuale (ed è nostro e solo nostro). Questo significa che è fondamentale averlo, tenerlo sempre aggiornato nelle immagini e nei contenuti e verificare che sia sempre perfettamente funzionante: la percezione che l’utente, nuovo o di ritorno, avrà del nostro sito corrisponde esattamente a quella relativa al nostro club. Utilizziamo tutti i canali disponibili per creare traffico verso il sito Web, monitoriamolo attraverso gli strumenti giusti (come Google Analytics) e riempiamolo di contenuti interessanti: anche chi non frequenta fisicamente potrà viverci e stare con noi, rafforzando il suo legame con il nostro marchio.

Essere sempre positivi

Si è ormai avviato un circolo vizioso che vede i Social Media un vero e proprio campo per lamentele, polemiche e critiche. Cerchiamo di uscire fuori dal coro, voliamo alto e manteniamo toni positivi e piacevoli. In generale, non solo sui Social, questa è una regola che porta sempre buoni risultati: se trasmettiamo ai nostri clienti una sensazione piacevole, sarà molto più semplice creare affezione verso il nostro centro.

Abbiamo visto qualche suggerimento pratico per rimanere connessi con i nostri clienti, anche quando non c’è un contatto diretto. Ricordiamoci che la digitalizzazione della palestra non è ormai più una scelta, è una necessità per lavorare al meglio: alleniamoci a utilizzarla e ne otterremo il massimo.

Lisa De Pompeis
Marketer con oltre 15 anni di esperienza in grandi aziende nazionali e multinazionali, fondatrice e titolare dell’agenzia di Comunicazione LDP Consulting, nata per fornire a PMI e professionisti un supporto marketing altamente qualificato, dalla strategia alle campagne pubblicitarie e ai siti Web. Appassionatissima di sport e grande sostenitrice del mondo del fitness.

Iscriviti alla newsletter