Pronti per la riapertura delle palestre - La Palestra

Scarica gratis il numero 90

Gestione

Pronti per la riapertura delle palestre

Siamo tutti d’accordo sul dire che alla riapertura dei centri fitness non sarà più la stessa cosa, ma non potremo certo dire di non essere pronti!

Lo dico perché nei mesi scorsi abbiamo riempito i social di moltissimi video con allenamenti più e o meno improvvisati.

Trovo questa soluzione un qualcosa di carino e giusto per far sentire vicinanza a tutti i soci e poter dare loro modo di allenarsi con voi, ma è giunto finalmente il tempo della riapertura e dobbiamo essere pronti!

Per poter fare bene dobbiamo considerare questo momento come se fosse una nuova apertura.

Analizziamo i punti da sviluppare

Costi di riapertura: facciamo una bella lista di quelli che sono i costi al momento della riapertura, degli investimenti che serviranno nei prossimi sei mesi, quello sarà il nostro punto di partenza.

Programmazione orario corsi: personalmente mi sento di consigliare un rientro contingentato inserendo i corsi in modo graduale, in modo da far rientrare alla normalità il sistema lentamente, in modo da gestirlo al meglio.

Sistema di coach: tutto quello che è successo una cosa ce l’ha insegnata sicuramente e cioè che all’interno dei club diventa sempre importante un servizio di coaching personalizzato (non parlo solo di personal), in modo da aumentare il valore dei servizi offerti e fidelizzare al meglio i soci.

La festa: non basta, non può essere sufficiente una bella riapertura, dobbiamo iniziare a pensare a un messaggio più importante da dare e soprattutto che possa durare nel tempo.

Fitness e salute: ancora di più in questo momento dobbiamo spostare il nostro settore verso quello della salute e del benessere, quindi sfruttiamo questo periodo per analizzare i palinsesti corsi e la comunicazione del nostro centro, e se non siamo indirizzati verso questa direzione, è il momento di cambiare.

Servizio boutique: è ora il momento, al rientro facciamoci trovare attenti alle persone, ascoltiamo i loro perché, creiamo protocolli che ci permettano di dare un servizio da boutique d ogni iscritto all’interno del club.

Promo: evitiamo le promo sul prezzo, evitiamo di buttare via i servizi, gli amici che torneranno hanno bisogno di risposte e di stare bene. Pensiamo eventualmente a spostare il fitness anche all’aperto, facciamo vedere quanto è divertente e quanto fa bene!

Ecco ora prendiamo un bel foglio, una penna e iniziamo a scrivere a pensare a trovare protocolli vincenti e soprattutto a essere pronti alla riapertura!

Alessandro Giampietri – 20 anni di esperienza nel settore sportivo e fitness. Diplomato Isef, istruttore musicale, personal trainer e titolare di un club. Partecipa a numerosi master, oggi è formatore e consulente BusinessMind.

Iscriviti alla newsletter