Scarica gratuitamente il numero 84

Scarica la rivista
Parola alle aziende

Starbene Group, una palestra in ottima forma con il monitoraggio cardiaco protagonista

Informazione pubblicitaria

Sentito parlar bene (benissimo!) del Nord-est italiano? Vi chiedete spesso cos’abbia di così diverso quella zona del paese? Una visita al fitness club Starbene di Ronchi dei Legionari, in provincia di Gorizia, vi può dare parecchie risposte: serietà e professionalità sono di casa nell’area palestra in cui curare forma fisica e dimagrimento, in cui allenarsi per vincere nello sport o guadagnare in salute; nell’area fisioterapia in cui iniziare un percorso riabilitativo; nell’area di medicina specialistica dotata di un vasto staff medico.

Uptivo è diventato di casa in Starbene qualche mese fa, in sostituzione di un precedente sistema di monitoraggio finlandese. Roberto Travan, socio fondatore di Starbene, cercava una soluzione aperta a sensori cardio di produttori diversi, che al contempo garantisse strumenti più avanzati per la gestione dei training nelle varie aree del club e dei risultati di allenamento degli iscritti. Uptivo ha permesso a Starbene di continuare a beneficiare dell’investimento in sensori Bluetooth Smart Polar H7 già effettuato, aggiungendo nel contempo i cardiofrequenzimetri Uptivo Belt.

La telemetria cardio è stata dapprima inserita nelle aree corsi della palestra, in particolare a supporto del corso HIIT Starbenergy, marchio di fabbrica di Starbene, che si articola su 4 stazioni di lavoro funzionale per un totale di 18 minuti dedicati ad attività cardio e 18 più rivolti alla tonificazione muscolare. La particolare intensità delle sessioni di allenamento di gruppo ha portato il Club a raccomandare fortemente l’utilizzo del monitoraggio cardio per il lavoro in Starbenergy.

“Il feedback dei clienti è ottimo, il servizio piace molto. Ci dicono che lavorare con Uptivo li incoraggia a dare il massimo e porta a scoprire intensità di lavoro che non credevano di poter raggiungere o mantenere senza monitoraggio. La telemetria è inoltre uno strumento prezioso per i nostri trainer, che possono personalizzare i consigli ai membri e concentrarsi di volta in volta su chi ha bisogno del loro aiuto” ci dice Arturo Giustina, socio e responsabile attività di gruppo.

Visto il successo della novità e il generalizzato apprezzamento dei membri, l’uso di Uptivo è stato rapidamente esteso alle sessioni di Personal Training e alla sala pesi.

“La tecnologia cardio funziona molto bene anche sui nuovi iscritti. Ci vuole tempo per prendere confidenza con la meccanica degli esercizi in palestra, e a volte può essere frustrante per i nuovi che hanno l’impressione di non dare abbastanza. Uptivo li aiuta a capire chiaramente che si stanno allenando con la giusta intensità, e rafforza la loro motivazione a continuare” aggiunge Andrea Gallo, socio e responsabile area fitness e sport.

Per maggiori informazioni su Uptivo:https://uptivo.fit

Iscriviti alla newsletter