fbpx
linea di abbigliamento Speedo

Come vestirsi per il cross training?

Sempre più spesso, chi ama allenarsi non si limita a una disciplina, ma passa senza soluzione di continuità dallo zumba all’aqua gym o pratica discipline “miste” come il triathlon, il sup pilates o sup yoga (in acqua).

L’abbigliamento segue a ruota: i nuovi capi tecnici sono molto versatili e adatti a più sport. “La nuova linea H2O Active di Speedo è costituita da capi resistenti al cloro al 100 per 100, traspiranti e che asciugano velocemente, ma che presentano anche i dettagli dell’active wear, come le rifiniture a laser e la tasca accessori con zip”, spiega Gaia Vettori, marketing manager di Speedo Italia che abbiamo incontrato all’evento di presentazione dei capi organizzato in partnership con Samsung (l’active tracker Gear Fit2 Pro ha il suo interno una funzione per l’allenamento del nuoto firmata Speedo) presso la palestra Virgin Active Kennedy di Milano. “Sono pensati per i fitness enthusiast, che amano allenarsi integrando i loro allenamenti, sia quelli outdoor sia quelli indoor”.

Nuova linea di abbigliamento Speedo

Tessuti tecnici amici dell’ambiente

I capi H2O Active sono realizzati con tessuti speciali: Xtra Life Lycra®, che li rende adatti all’acqua, e Powerflex Eco, 100 per 100 riciclato, costituito per il 78% dal filato Econyl che deriva dal trattamento delle materie plastiche recuperate nei mari, tra cui le reti da pesca dismesse, inquinanti ed estremamente pericolose per la fauna marina.

SPEEDO_PE18_H2OActive_action

Nel 2018, alla collezione femminile (top, short, capri, costume intero) si affianca la linea di watershort per uomo, realizzata con il tessuto Xpress Dry Eco fabric, ricavato dal riciclo del poliestere usato e che asciuga facilmente. La tecnologia Two-way stretch garantisce elasticità e totale libertà di movimento.

Facebook Comments

In this article