Ottimizzare i video e il content marketing

I consigli per usare al meglio i contenuti testuali e i video, due strumenti che rientrano nelle tendenze del marketing digitale 2019, su cui gli operatori di fitness club dovrebbero investire maggiormente.

I digital marketing trends che si svilupperanno durante il 2019 sono davvero moltissimi: content marketing, video, omnichannel, eSport, realtà virtuale ed aumentata, social media marketing, assistenti vocali, chatbot, intelligenza artificiale ecc…
In questo articolo ci soffermiamo sul content marketing e sui video, offrendo alcuni consigli per ottimizzarne l’uso rispondendo alle attuali richieste del mercato.

Content marketing
Il recente annuncio dell’improvvisa chiusura di Google+ (il social media di Google) lo ha confermato: basare tutta la propria strategia digitale sui social media può essere molto rischioso per il proprio business. Molto meglio puntare sul blog per mille motivi. Primo tra tutti: sui social media tutti noi siamo ospiti (paghiamo l’utilizzo della piattaforma in cambio dell’uso dei nostri dati personali). Sul blog, invece, siamo padroni della piattaforma digitale (un blog è nostro perché lo abbiamo acquistato) e possiamo farne l’uso che riteniamo più opportuno. Se un giorno Mark Zuckerberg si sveglia, per assurdo, di cattivo umore e decide di chiudere Facebook, lo può fare tranquillamente perché Facebook è suo e tutti quei fitness club che hanno investito molto (a volte anche tutto) su Facebook si ritroveranno con un pugno di mosche in mano. È un caso estremo, ma non tanto distante dalla realtà: mesi fa Facebook improvvisamente ha cambiato il suo algoritmo e questa modifica ha penalizzato molto le pagine delle aziende: la visibilità dei contenuti pubblicati dalle pagine è stata ridotta a meno del 5%. Improvvisamente. Ripeto: basare i propri affari sul business di qualcun altro è molto rischioso. Come fare allora?
Ora più che mai serve produrre e distribuire contenuti di qualità. Per qualità intendo: post, video, immagini in grado di distinguersi da quelli prodotti dai vostri competitor perché davvero utili per il vostro potenziale cliente. Per i motivi sopra esposti, il miglior posto dove pubblicare questi contenuti è sempre e solo il blog.
Inoltre:
• Google è tornato ad essere la fonte primaria di informazioni sul web rispetto a Facebook.
• Oggi la maggior parte delle conversazioni avviene non sui social media tradizionali ma sui “dark social”, il cui il traffico web è generato da canali privati come chat o app di messaggistica (sms, email, Skype, Messenger ecc.).

Alla luce di tutte queste analisi di dati e considerazioni, quale sarà il trend del content marketing nel 2019? In sostanza avverrà un vero e proprio ritorno alle “origini” del web. Ovvero: più importanza al blog e meno ai social media (questa avvertenza vale solo nella fase di creazione e pubblicazione dei contenuti. Nella fase di distribuzione e promozione degli stessi avviene il contrario) con solo qualche pizzico di dark social (Email, Gruppi WhatsApp, Messenger e Canali Telegram) in più. Ricordatevi inoltre di destinare gran parte del budget a vostra disposizione non tanto alla creazione dei contenuti quanto alla promozione degli stessi. Il che vuol dire che dovrete padroneggiare le tecniche di storytelling e copywriting (racconto e scrittura) seo (ottimizzazione sui motori di ricerca), gestione delle Facebook Ads e Google Ads. Un buon corso di formazione su questi argomenti dovrebbe essere la soluzione migliore per il vostro business.

Video marketing
Il video è una delle strategie di marketing digitale più efficace: è più coinvolgente, più memorabile e più popolare tra gli utenti del web rispetto a qualsiasi altro tipo di contenuto digitale. Per farvi un’idea più precisa di quanto siano importanti i contenuti video nella strategia di digital marketing anche per la vostra palestra ecco alcuni dati e previsioni:
Entro il 2020 i video online costituiranno più dell’80% di tutto il traffico Internet
Il 78% delle persone guarda video online ogni settimana e il 55% guarda video online ogni giorno
I video caricati sui social media generano il 1200% di condivisioni in più rispetto ai contenuti combinati di testo e immagini.

Solamente questi dati dovrebbero convincervi a pubblicare molti più video. Attenzione però: contrariamente a quello che si pensa, fare video non è affatto semplice. Dovete conoscere profondamente linguaggi e dinamiche di questo particolare tipo di contenuto. Non sto parlando della scelta dell’attrezzatura (videocamera, luci, microfono ecc…). Quella sì che è la parte più facile in una strategia di video marketing. Davvero pensate che Marco Montemagno (uno dei personaggi più conosciuti in ambito digital marketing molto attivo con i video sui social media) pubblichi video a caso? Prima di arrivare a premere il tasto di registrazione c’è un’attenta analisi degli argomenti; una pianificazione degli stessi; un corretto studio delle luci e del tono di voce; una definizione dello storyboard (la rappresentazione grafica del video, perché il video è soprattutto scritto) ecc…
Se superi tutta questa necessaria fase di analisi e pianificazione preliminare e fai subito dei video, magari anche solo con il tuo smartphone, rischi concretamente di sprecare tempo, risorse e soprattutto denaro.
Ora che sai come pubblicare un video, la domanda successiva è: dove pubblicarlo? Facebook o Youtube? La risposta esatta dipende dalla tua strategia di marketing che hai progettato a priori. Tieni in considerazione anche questo dato di fatto: Facebook e Google sono molto affollati e per fare emergere i tuoi video in quella confusione di fondo dovrai spendere molte energie e… soldi.
Al gestore di un fitness club che vuole investire nel video marketing nel 2019 consiglio invece di presidiare IGTV: il canale di Instagram dove puoi pubblicare video in formato verticali della durata massima di un’ora. IGTV è relativamente nuovo ed è ancora poco frequentato da palestre e fitness club o personal trainer. Ma non dai clienti effettivi e potenziali. Ovvero: in IGTV avete pochi competitor e ampi spazi per migliorare la vostra visibilità e, di conseguenza, il vostro business.

Luca Ercolani
Consulente fitness marketing specializzato in web marketing e social marketing. Da anni progetta e sviluppa strategie personalizzate di comunicazione e marketing digitale per la gestione e promozione efficace di fitness club, centri sportivi e piscine su web e social media. Formatore web e social media marketing. Relatore ai principali eventi fitness e wellness nazionali e internazionali

www.lucaercolani.fitness

info@lucaercolani.fitness

Facebook Comments
In this article