fbpx

Alla scoperta di luoghi sensazionali

Sì viaggiare! Se poi al viaggio si può unire lo sport, ancora meglio. Ecco allora una serie di proposte per visitare l’Italia e il mondo praticando le discipline più disparate

 

Sulla neve con il “velogemel”
Grindelwald (Jungfrau, Svizzera) 

Fu Christian Bühlmann, carpentiere di Grindelwald, a costruire la prima bicicletta da neve, nel 1911. Stanco di doversi spostare a piedi e di sprofondare nella neve, inventò il “velogemel”, costituito da un telaio in legno munito di due pattini di metallo e di un manubrio, adatto per avanzare, spingendosi coi piedi, anche sui terreni piani. A Grindelwald ci si sposta ancora in velogemel, un mezzo di trasporto che si trova solo in questa località della Svizzera. La società Eigervision (info@eigervision.chwww.eigervision.ch) organizza mezze giornate con velogemel (ma anche in slittino) per gruppi di massimo 12 persone. I velogemel si possono anche noleggiare presso Train station Grindelwald, Kaufmann Sport e Skiservice Egger Grindelwald Grund, al costo di 15 CHF al giorno. Per pernottamenti: Derby Hotel Grindelwald (www.derby-grindelwald.ch – derby@grindelwald.ch), prezzo a persona in camera doppia con colazione: da 90 CHF.

Tutti in sella per il Cycle Sportif (Irlanda)


La Wild Atlantic Way, con i suoi oltre 2.000 km di costa atlantica nell’Irlanda occidentale – dal punto più meridionale della contea di Cork, fino alla punta settentrionale dell’isola della contea del Donegal – è la strada costiera più lunga del mondo. Qui, ogni due anni, in primavera e in autunno, gli appassionati di cicloturismo possono iscriversi alla Cycle Sportif, un evento ciclistico a più fasi. Il prossimo appuntamento è fissato dal 20 aprile all’8 maggio 2018. La Sportif prevede 16 tappe (impegnative!) lungo le tortuose strade costiere, con salite e discese che aprono scorci a incredibili scenari di isole, parchi nazionali, scogliere, spiagge, i famosi fari e città e villaggi che si affacciano sul mare. I partecipanti allo Sportif possono coprire l’intera distanza (2.152 km) in 20 giorni,  completando l’intero percorso formato da quattro blocchi (al costo di 2.780 euro), percorrere un blocco da quattro giorni (695 euro), o semplicemente unirsi per una singola tappa lungo il percorso (75 euro). La quota d’iscrizione copre tutti gli extra, inclusi i pasti, il pernottamento, il trasferimento bagagli, i meccanici di biciclette, i massaggiatori, i veicoli di supporto, i paramedici, le soste per il pranzo e un servizio di lavanderia giornaliero per il kit da ciclismo.
Percorso dettagliato e info su
www.wildatlanticwaycyclesportif.ie

In volo a 90 km/h Planica (Slovenia)


Se siete alla ricerca di adrenalina, la zipline di Planica, nei pressi di Kranjska Gora, è una delle più spettacolari al mondo: la discesa inizia a 1151 metri sul livello del mare, prevede 202 metri di dislivello tra partenza e arrivo, 566 metri di corsa lunga e spettacolare in cui si raggiungono i 90 km/h in pochi secondi. Durante la discesa, si sorvola il trampolino gigante di Planica, il più grande trampolino al mondo per il salto con gli sci. Per vivere questa esperienza non è necessario avere dimestichezza con la disciplina ma è obbligatoria la prenotazione al +386 (0)31 689 806 o inviando una mail a zipline@nc-planica.si.
I costi sono di 25 euro a persona, e se si prenota in 10 il decimo biglietto è in omaggio. Il pacchetto include kit sportivo obbligatorio e l’accompagnamento della guida. Info: 
www.planica-zipline.si/enwww.nc-planica.si/enPer pernottamenti: www.hit-alpinea.si/it/ramada-resort-kranjska-gora.​

kraniska gora slovenia

Camp di surf e yoga

Arugam Bay (Sri Lanka)

Se state pianificando una vacanza attiva, dal 12 al 21 agosto potete praticare surf e yoga in Sri Lanka, nella località di Arugam Bay. Agosto è il periodo dell’anno in cui ci sono le onde migliori in Sri Lanka. Il camp è adatto a tutti i livelli, da chi non ha mai praticato surf ai surfisti esperti, e prevede anche trekking, tour in treno, visite guidate alla scoperta della natura più intatta, della storia, dei giardini botanici, dei templi buddisti più affascinanti e delle città di Kandy. E ancora, rituali ayurvedici e itinerari alla scoperta di spezie e pietre preziose. Il tutto guidati dalla yoga teacher Denise Dellagiacoma. Il soggiorno prevede 9 notti di pernottamento, trasferimenti, noleggio tavola da surf, surf school per 8 giorni per beginners (1,5 h al giorno), surf guide per 5 giorni per intermedi e avanzati, escursione al villaggio di Panama e ai templi di Pottuvil, escursione in barca in laguna, 1 sessione yoga al giorno, 5 giorni di tour avventura da Arugam a Colombo (opzionale), welcome pack, assicurazione. www.surfcamp.it
Pernottamento: Arugam Bay Beach Hotel. Prezzo: 1190 euro.

surfcamp

Facebook Comments

In this article