Il grande successo di Magicline il gestionale per palestre più utilizzato in Europa - La Palestra

Scarica gratis il numero 100

Informazione pubblicitaria

Il grande successo di Magicline il gestionale per palestre più utilizzato in Europa

Il 2021, lo sanno fin troppo bene i professionisti del fitness, è stato certamente un anno particolarmente complicato per molte realtà dell’industria dello sport.

Tuttavia, nonostante il generale smarrimento provocato dai pesanti impatti socio-economici indotti dal Coronavirus, sono emerse compagini societarie che se da un lato sono state in grado di offrire un supporto concreto alle esigenze degli operatori del fitness, dall’altro sono state anche capaci di proporre innovative soluzioni digitali alle numerose problematiche poste dai nuovi scenari pandemici.
È Il caso di Magicline, il software per palestre più utilizzato in Europa che forte dei suoi oltre 4.200 clienti in tutto il mondo – compresi prestigiosi brand del fitness internazionale – ha saputo incontrare e coniugare agevolmente le necessità di piccoli, medi e grandi operatori del settore.

Magicline: le ragioni della leadership

Già leader di mercato in Germania con un’esperienza ventennale nel settore dei gestionali per palestre, Magicline vanta oggi un’avanzatissima infrastruttura in grado di soddisfare le esigenze di business di qualsiasi operatore del fitness.
Grazie al suo innovativo ecosistema che si arricchisce di nuove funzionalità addirittura su base settimanale, Magicline supporta efficientemente i gestori di palestre nella digitalizzazione di tutti i servizi presenti all’interno di una struttura sportiva coniugando sapientemente le esigenze degli operatori e quelle dei loro clienti.
Del resto, non deve sorprendere che proprio durante un periodo così complicato come quello della pandemia SportAlliance, il gruppo a cui fa capo il software per palestre Magicline, si sia di recente assicurato un investimento di crescita di ben 60 milioni di euro da PSG, noto player internazionale leader nel settore del Growth Equity.
L’investimento in questione mira di fatto a sostenere l’espansione di Magicline sul piano internazionale, con particolare attenzione a quelle che possono essere le necessità, sia di natura economica che prestazionale, dei singoli mercati.
In quest’ottica, quindi, oltre che in Germania Magicline è presente anche in Italia, Spagna, Francia, Olanda, Belgio, Lussemburgo, Regno Unito, tanto per citarne alcuni.

Il volano del successo italiano di Magicline

Forte di questa iniezione di capitale e di una infrastruttura digitale assolutamente all’avanguardia, Magicline si è presentata sul mercato italiano a Marzo del 2021 – in pieno lockdown – con un’offerta senza precedenti.
Nello specifico, a fronte di un contratto biennale, i primi 12 mesi sono stati offerti a titolo completamente gratuito mentre i successivi 12 scontati del 50% rispetto ai prezzi di listino.
E per non farsi mancare proprio nulla, nell’offerta sono stati inseriti anche altri due moduli gratuiti: la formazione con un Account Manager dedicato e l’assistenza integrata direttamente nel software.
Infine, mostrando una sensibilità particolare per chi la pandemia l’ha sofferta più di altri, Magicline ha deciso di offrire il proprio ecosistema gratuitamente a vita a tutte quelle palestre con un massimo di 100 anagrafiche attive.
Tutti elementi, questi, che congiuntamente alla solidità ed innovazione del software hanno sancito il trionfo di questo gestionale per palestre in Italia attestandosi di fatto come uno dei fornitori di maggiore successo e visibilità in appena pochi mesi.

L’offerta di Magicline per il 2022

Rispetto all’anno scorso, lofferta Magicline si arricchisce di un nuovo profilo tariffario, il Light. Una decisione, questa, che va esattamente incontro alle esigenze di quegli operatori che rappresentano oggi una fetta di mercato particolarmente significativa del tessuto del fitness italiano.
Viene riconfermata poi anche per il 2022 la gratuità a vita del gestionale Magicline per tutte quelle palestre che possono contare su un massimo di 100 anagrafiche attive.
Riproposta nuovamente anche la formula del contratto biennale per quelle realtà con più di 100 anagrafiche attive la cui gratuità, però, si riduce a tre mesi, così come la scontistica del 50% per i successivi 3 mesi.
Piacevole riconferma anche per quanto riguarda la proposta di assetto del software, ulteriore e forte elemento di discontinuità rispetto al mercato. Non un’offerta modulare che prevede costi aggiuntivi per ogni modulo sottoscritto quanto piuttosto un’opzione unica, globale, con un costo chiaro, certo e privo di qualsivoglia ambiguità.
E chiaramente, come nelle migliori tradizioni Magicline, formazione e assistenza comprese, senza alcun costo aggiuntivo!
Inoltre, “ça va sans dire”, incluse in ogni profilo tariffario – compreso quello totalmente gratuito a vita – ci sono le varie funzionalità di CRM, Marketing Automation, controllo accessi, avanzatissime reportistiche per monitorare l’andamento del business, la gestione delle lead, l’app per i gestori, l’app per i clienti della palestra, una vetrina digitale attraverso cui presentare la propria struttura e dotata di tutte le funzionalità di booking e tanto, ma tanto altro ancora!

Le prospettive per il futuro di Magicline

Quello appena trascorso, lo sappiamo bene, è stato certamente un anno non facile. Magicline, forte dei grandi traguardi raggiunti sia a livello nazionale che internazionale, guarda al futuro con rinnovato ottimismo, restando al servizio dei professionisti del fitness nella digitalizzazione delle proprie strutture e con la ferma convinzione di chi sa che grandi imprese richiedono grandi sforzi comuni.
E allora, quale miglior modo di prepararsi alla sfida, se non facendo dello sport la nostra stessa mission aziendale?

Michele Parisi International Business Development Manager

Michele Parisi
International Business Development Manager
michele.parisi@sportalliance.com
Tel: +39 340 93 39 419
www.magicline.com/it

Iscriviti alla newsletter