Dove sta andando l'industria del fitness - La Palestra

Scarica gratis il numero 85

Dossier

Dove sta andando l’industria del fitness

Prevedere le tendenze è un lavoro complicato, ma è uno di quei compiti che i proprietari e i manager di ogni palestra devono saper fare per stare al passo con i tempi. Per offrire un piccolo aiuto, LA PALESTRA ha chiesto a Paolo Menconi di strofinare la sua sfera di cristallo e dare voce alle sue previsioni per i prossimi anni.

Il panorama del fitness sta cambiando radicalmente e, se un tempo era considerato un semplice mezzo per mantenersi in forma, perdere peso e mettere su un po’ di massa, oggi non è più così.

Inoltre importanti campagne di sensibilizzazione promuovono periodicamente, a livello mondiale, la salute tramite l’esercizio fisico, considerando la sedentarietà e l’obesità malattie sociali, coinvolgendo anche i medici, considerando l’attività motoria come mezzo di prevenzione e cura, con conseguenze positive anche nella diminuzione delle spese sanitarie.

Vecchie tecniche di allenamento vengono attualizzate e l’introduzione su larga scala di strumenti ad alta tecnologia, sta cambiando completamente il panorama di tutto il settore.

Ma come sarà il settore fitness nel prossimo futuro? È importantissimo per gli operatori comprendere le nuove tendenze e il futuro di questo settore, per mirare gli investimenti, trovare nuovi clienti, raggiungere una maggiore fidelizzazione e ricavi più interessanti per i loro Club. Vediamo una breve carrellata delle principali tendenze del prossimo futuro.

Tecnologia wearable (indossabile) nel fitness

Per tecnologie wearable si intendono smartwatch, cardiofrequenzimetri, localizzatori GPS, orologi sportivi di ultima generazione. Apparsi già da alcuni anni si confermano una tendenza di grande impatto. Sono estremamente utili per tracciare e memorizzare dati biometrici, la frequenza cardiaca. Inoltre le loro funzionalità online rendono gli allenamenti più competitivi e coinvolgenti. Sfide, giochi integrati, connessione con varie applicazioni stanno creando un ambiente digitale completamente nuovo che stimola le persone a migliorarsi nel tempo.

Sono utilissimi anche negli allenamenti out-door, all’area aperta, un settore che sta crescendo e che apre nuove importanti opportunità ai club che sapranno leggere questo trend.

App

Sono sempre più numerose le applicazioni per mantenersi in forma e per aiutare gli utenti nel loro esercizio fisico, consentendo molteplici esperienze di allenamento. Controllano il peso, l’alimentazione, gli esercizi, la distanza percorsa camminando, correndo, le calorie consumate e le ore di sonno. Dedicate a chi ama correre, sciare, pattinare, andare in bicicletta e fare attività fisica all’aperto, utilizzano il GPS dei cellulari per tracciare il percorso effettuato, il tempo impiegato e la distanza. Mostrano i movimenti da compiere ed è possibile visualizzare grafici che registrano l’andamento dell’allenamento e i progressi compiuti.

Ma c’è di più: per chi vuole allenarsi insieme ad Arnold Schwarzenegger,  il noto Terminator del cinema, che propone specifici programmi d’allenamento, è possibile utilizzare una App progettata come un videogioco. Gli utenti raccolgono punti ogni volta che svolgono gli esercizi previsti, condividono gli obiettivi raggiunti e possono fare il tifo per gli altri nel raggiungimento dei propri.

Per chi è appassionato di running, ecco scarpe in grado di fornire, in tempo reale, i dati sulla performance atletica come lunghezza o cadenza della falcata e poi occhiali intelligenti in grado di mostrare i parametri di rendimento mentre sarà possibile comunicare con gli altri compagni di allenamento.

La realtà virtuale per allenare i pigri

Converte il gioco in allenamento e motiva ad allenarsi.  La persona si sdraia su un macchina, afferra il manubrio dove farà lavorare tutti i muscoli, oltre a controllare equilibrio, concentrazione e riflessi. Sarà come volare o guidare in mezzo a paesaggi fantastici, che si vedono attraverso il casco virtuale.

In questo panorama futuristico, alcune attività già consolidate in molti club, si stanno confermando e sviluppando. Eccone alcune conferme da cui è possibile prendere spunto per il proprio centro.

Corsi e allenamenti di gruppo

Le classi di gruppo hanno da sempre molti vantaggi: le persone sono  stimolate e guidate dai loro istruttori che, con la loro leadership trascinano e motivano il gruppo. Ottimo modo per socializzare e allenarsi in modo sano e positivo con un grande vantaggio sia per i risultati, sia per la frequenza degli allenamenti e la fidelizzazione.

Tutto e subito

A causa della mancanza di tempo per il ritmo frenetico della vita, è aumentata anche la necessità di accorciare la durata degli allenamenti. Ecco il successo di High Intensity Interval Training (HIIT). La chiave è allenarsi con brevi periodi di esercizi ad alta intensità. Perfetto per chi ha poco tempo e vuole risultati evidenti. Basati su precise misure di sicurezza, con il controllo costante dei dati biometrici, garantiscono all’utente la massima sicurezza dell’allenamento.

Posturale

Le tendenze del fitness registrano anche un costante interesse verso programmi per imparare a mantenere posture corrette e ad acquisire consapevolezza del proprio respiro e del proprio corpo dando sempre più spazio anche discipline (come lo yoga e il Pilates) che creano armonia tra corpo, mente e spirito.

Professionisti del fitness certificati

Cresce l’importanza di avere nei propri club, professionisti esperti e formati con percorsi didattici riconosciuti e certificati.

Programmi fitness per i senior

Anche le generazioni più in là con gli anni, una volta considerati come outsider del fitness, hanno scoperto l’importanza dell’esercizio fisico. Una fascia di consumatori con un trend in costante crescita e con grande facoltà di spesa. Le persone non vogliono più essere solo snelle, ma desiderano sentirsi più sane e più attive. Vogliono essere guidate da professionisti del fitness nella ricerca del benessere con programmi d’allenamento e diete mirate.

Personal Training e Small Group

Ritenuto un tempo per soli VIP e per atleti professionisti nelle palestre più “in”, il personal training è una tendenza in grande crescita.

Con l’introduzione degli small group, allenamenti a circuito da effettuare in piccoli gruppi di 4-6 persone seguite dal personal trainer, si assiste ad un fenomeno in crescita non soltanto per motivi economici, ma anche perché consente una maggiore interazione sociale e motivazione dei partecipanti con un conseguente impatto positivo anche sulla regolarità della frequenza e sulla fidelizzazione. Oltre agli evidenti vantaggi economici per i clienti, questa formula permette importanti ricavi anche per il Personal Trainer e per il centro.

Functional Training

L’allenamento che prevede esercizi che migliorano equilibrio, coordinazione motoria, forza e resistenza, a beneficio delle attività svolte quotidianamente è sempre più diffuso nei club di successo.

L’estremo virtuale

Alcuni programmi con un nuovi concetti di allenamento uniscono tecnologie, fitness e spettacolarità cinematografica, in corsi di cycling appassionanti: dallo scalare un ghiacciaio o sprintare all’interno di una città futurista, tutto in 3D in un viaggio emozionante.

Tersicore in palestra

Il fitness ha sempre attinto dal ballo: dai ritmi latini, dalla salsa e dalla bachata con coreografie coinvolgenti sino influenze dell’Hip Hop. Dalle palestre newyorkesi arriva il ballet bar training (BBT), che ispirandosi alla danza classica utilizza la sbarra come strumento di allenamento.

Sempre più boutique

Altra tendenza importante è lo sviluppo delle boutique del fitness: club specializzati di piccole dimensioni, con trainer esperti in varie discipline. Un segmento di mercato con ampi margini di crescita. Ne fa da esempio Londra, città che oggi conta circa 400 boutique, con un numero elevatissimo di brand diversi: circa 300.

Molti quindi gli spunti e le strade aperte per i manager dei club che sapranno “leggere” i nuovi ampi orizzonti che si stanno aprendo per questo settore.

Paolo Menconi

CEO di EGERIA, società che si occupa di Business Intelligence e di analisi di mercato nel settore Fitness

info@egeria.cloud

www.egeria.cloud

Iscriviti alla newsletter