Far crescere il business della tua palestra grazie alla comunicazione - La Palestra

Scarica gratis il numero 97

Gestione

Far crescere il business della tua palestra grazie alla comunicazione

Le palestre, che si tratti di piccole o grandi strutture, hanno sempre bisogno di una buona comunicazione e di un’ottima strategia di marketing per attirare la clientela.

Ad oggi la comunicazione può essere molto variegata: ci sono a disposizione molti mezzi per poter raggiungere gli obiettivi prefissati, uno degli esempi più semplici sono il Web e i social network. Ma in che modo può crescere il business di una palestra attraverso la comunicazione?

Un blog di fitness

Il blog per la palestra è un’idea innovativa, promuove la professionalità della struttura ed è accessibile a tutti. Si tratta di un metodo molto efficace e i relativi vantaggi sono diversi: permette di rimanere in contatto con i clienti, i soci e di condividere con le persone che frequentano la palestra consigli sugli esercizi e sull’alimentazione. Inoltre saranno sempre tutti aggiornati sugli eventi della struttura. All’inizio non sarà semplice, ma con un po’ di pazienza si potranno ottenere i giusti risultati soprattutto se a scrivere di salute e fitness saranno istruttori. Nel blog non dovete necessariamente parlare sempre della vostra palestra, potete anche dare dei consigli sul miglioramento delle varie tipologie di allenamento, sull’alimentazione e molti altri consigli. Ogni post deve essere equilibrato per avere successo, se verranno incorporati foto e video sarà tutto molto più interessante.

Creare una newsletter

L’email marketing è il modo migliore per informare tutti sulle promozioni e molto altro ancora, può essere un valido strumento per il business di una palestra perché utilizza la strategia di lead generation. Al momento dell’iscrizione in palestra è necessario che il cliente fornisca l’indirizzo di posta elettronica, in questo modo si potrà mantenere l’attività al top attraverso l’invio regolare di email. Possono essere periodiche, settimanali o mensili, ma non devono essere troppo frequenti e mai senza reali contenuti. Possono contenere foto, notizie e anche video, che trattano di argomenti riguardanti il mondo del fitness. Come accade per il blog, anche quando si crea una newsletter bisogna mantenere un equilibrio tra quello che si propone e il target della palestra.

Promozioni speciali per chi vuole iscriversi e per chi deve rinnovare l’abbonamento

Se si gestisce un centro fitness, l’idea di base è sempre quella di generare nuovi tour e far iscrivere nuove persone, quindi è importante concentrarsi e dare il giusto valore al reclutamento, ma nel contempo rinforzare il rapporto con i clienti già iscritti. Bisogna quindi stabilire una campagna che sia favorevole per i nuovi arrivati, ma valga anche per i membri già soci della palestra. A differenza di altri incentivi, che in alcuni momenti potrebbero essere più appropriati, un programma di referenze (referral) può durare tutto l’anno. Può anche diventare una pratica standard nella vostra palestra, e un modo fantastico per dimostrare che ci tenete veramente ai vostri soci! Questa è in assoluto una delle migliori soluzioni per attirare nuove persone, si può sempre valutare se funziona su un breve periodo e se va tutto per il meglio mantenerla.

Essere attivi sui social media

La grande diffusione dei social media rende inevitabile dover essere presenti su varie piattaforme, usando blog e email in modo complementare, al fine di stabilire un legame con il cliente. Piattaforme come Facebook e Instagram vi aiutano a condividere notizie e aggiornamenti con i follower, ma vi permettono anche di ottenere un feedback dai membri e di risolvere i loro reclami. Su YouTube, potete creare raccolte o rubriche di video utili sia a mostrare la vostra struttura, sia l’esecuzione corretta di molti esercizi, sia ad approfondire argomenti di vario genere inerenti alla vostra attività. Da non sottovalutare anche la grande crescita di TikTok, piattaforma che si rivolge principalmente ai millennials utilizzando pillole video.

Continuate a pubblicare nuovi contenuti su ognuno di questi strumenti, pianificando con attenzione un calendario editoriale utile a raggiungere i vostri obiettivi d’immagine e di business. Non dimenticatevi però di rispondere alle domande dei clienti e partecipare alle conversazioni, perché più vi impegnate con i membri, più stabilirete un legame con loro.

Il sito Web

Tra tutte le strategie, avere un sito Web performante è in cima alla classifica. Una pagina Web strutturata, se ben promossa, può essere il punto focale che determina la vostra presenza sul Web. Ogni dettaglio deve essere progettato appositamente per attirare l’attenzione, la prima impressione dei visitatori è molto importante ed è necessario che sia positiva. Anche il design del sito Web è importante, l’obiettivo principale è quello di durare nel tempo, quindi assicuratevi che sia sempre aggiornato con le ultime novità e promozioni. Infine, importantissimo, deve essere scritto in ottica SEO per avere un buon posizionamento sui motori di ricerca come Google.

Conclusione

Se le strategie social o sul Web non dovessero essere efficaci, si potrà sempre implementarle con quelle tradizionali (manifesti, riviste, quotidiani, ecc), ma in ogni caso una forte presenza Web è certamente un vantaggio da sfruttare in quanto è un servizio che dura nel tempo e che arriva a un gran numero di utenti.

Andrea Colombo
Laureato in Giurisprudenza e specializzato in gestione e comunicazione d’impresa sportiva, è amministratore delegato di Vivoadv, agenzia di comunicazione, con un focus specifico sulla comunicazione sportiva e per le aziende legate allo sport.

info@vivoadv.it

Iscriviti alla newsletter