Interviste - La Palestra

Scarica gratis il numero 89

AUDACE PALESTRE lancia il progetto di licensing

Lo scorso dicembre abbiamo raggiunto Ciro Santucci, proprietario del marchio Audace Palestre, nel Centro Audace Repubblica, a Milano. Una struttura moderna, dallo stile urbano e il design elegante, studiato nei minimi particolari, con soffitti neri, graffiti di impatto alle pareti, capi di abbigliamento e gadget a marchio Audace esposti in vetrina, sale trasformate in ricercate boutique del fitness. Un club premium made in Italy grintoso e pronto a spiccare il volo ben oltre i confini nazionali. Audace Palestre si rifà al nome della palestra romana di boxe aperta nel 1901 nella zona dove sorgeva l’antica Roma e dove si sono allenate figure leggendarie come Primo Carnera, Rocky Marciano e, forse, dove anche il grande Muhammad Ali ha tirato qualche pugno prima della vittoria alle Olimpiadi nel ’60.  Santucci ci ha raccontato l’origine del marchio e la strategia imprenditoriale che sta adottando per rendere il brand un modello di franchising forte e completo, pronto a vincere la sfida contro le catene internazional

Continua a leggere

Palestra al femminile – un modello di business che vince e convince

Se la vostra palestra pluriservizio non porta più ai risultati di una volta, provate a ripensare il vostro modello di business e a concentrarvi su una nicchia profittevole, come quella femminile.

Riuscire a rispondere con la massima professionalità e qualità a tutte le possibili richieste che provengono da un’utenza ampia e diversificata è uno sforzo imprenditoriale enorme, molto costoso e molto rischioso.  Le tradizionali palestre pluriservizio oggi devono vedersela con giganti internazionali aperti 24 ore su 24 o con catene low cost che giocano la carta del prezzo sempre più basso. Per la classica palestra generalista diventa molto difficile competere e raggiungere risultati soddisfacenti. La specializzazione e l’offerta di servizi mirati, invece, che punta a soddisfare i bisogni di pubblici ben identificati, sembra sempre più essere il tipo di investimento su cui scommettere.
Per questo motivo abbondano le offerte di format e metodi di allenamento che si rivolgono a target ristretti, per creare delle vere e proprie community di persone che condividono obiettivi, interessi, gusti, esigenze. E amano trascorrere il tempo insieme, in un ambiente familiare che sentono come “casa”. Se vi rendete conto che il vostro caro vecchio centro non funziona come in passato, che faticate a sopravvivere, e che gli iscritti lamentano di non essere seguiti e capiti a sufficienza, potreste valutare l’idea di rivedere il modello di business, ristrutturando il club e rimodulando il servizio per una nicchia precisa.

Continua a leggere

Come allestire un corner EMS, ecco le mosse giuste

Avviare uno studio o un angolo EMS all’interno della palestra può essere una scelta economicamente vantaggiosa e una buona opportunità di implementazione. Riportiamo alcune testimonianze

La tecnologia fa sempre più parte della nostra vita ed è sempre più presente in tutti i settori, commerciali e non. Anche nel wellness, nella salute e nel benessere la tecnologia è sempre più determinante. Basti pensare che negli ospedali e nelle sale operatorie la tecnologia partecipa in maniera consistente nel salvare vite. Tuttavia nessuna innovazione tecnologica può da sola sostenere, risolvere e accontentare il pubblico del wellness: è indispensabile stabilire un rapporto umano con i clienti per interpretare dati, test attitudinali e ascoltare le loro necessità per ricercare soluzioni concrete basate su programmi funzionali. Nel fitness lo sviluppo tecnologico ci sta aiutando a migliorare programmi di allenamento, test attitudinali, e gli stessi strumenti di allenamento sono sempre più tecnologici. Ecco che allora è necessario essere sempre aggiornati sulle novità del settore che possono coinvolgere poi i clienti frequentatori. L’aggiornamento stimola la curiosità del cliente, innovare è un messaggio di dinamicità, i clienti percepiscono che la proprietà del centro ci tiene a proporre sempre novità volte alla loro salute. L’EMS (Electric Muscle Stimolation) può essere considerato l’evoluzione e la nuova frontiera tecnologica dei vecchi elettrostimolatori. Si basa su un sistema per cui è possibile eseguire esercizi fisici e contemporaneamente essere stimolati elettricamente. Lavorando attivamente, compiendo movimenti e contemporaneamente stimolando i muscoli, si possono ottenere buoni risultati e migliorare le prestazioni fisiche. È compito dunque del settore tecnico della palestra studiare e promuovere in modo concreto i programmi che è possibile prevedere con questi dispositivi.

Continua a leggere

Debora Guerrieri, una donna nella stanza dei bottoni

Alla guida del centro sportivo polifunzionale Vivo4Fit dal 2016, Debora Guerrieri ha preso in mano la gestione del club genovese, situato nello splendido contesto storico dell’arena di Albaro, forte di una precedente esperienza manageriale di successo in Vivo For Ladies, palestra femminile che dal 2014 al 2016 è riuscita a guadagnare oltre 400 iscritte in una struttura di soli 300 mq. Con un cognome che anticipa molto del suo carattere, Debora è una donna determinata, capace, motivata, preparatissima nel suo campo d’elezione. Oltre ad essere responsabile tecnico del centro, ha scelto di mettersi in gioco anche a livello imprenditoriale.
E qui di seguito vi raccontiamo la sua storia.

Continua a leggere

Iscriviti alla newsletter